Blog post

Scroll down for English Version

Un vero classico ad ogni Cake Sale Event, immancabile per un perfetto Tea Party, é anche il dolce d’infanzia preferito dal Principe William tanto che, per il suo matrimonio ha richiesto alla McVitie’s un enorme esemplare contenente circa 1700 biscotti e 17 chili di cioccolato.

Si tratta della Fridge Cake, o Rocky Road o Tiffin, tutti parenti molto prossimi del nostro salame di cioccolato, simile per modalità di preparazione ed ingredienti.

Diversi modi di chiamare, in realtà, lo stesso dolce, infatti la modalità di preparazione non richiede cottura e gli ingredienti sono quasi gli stessi in tutte le ricette.

Gli ingredienti in comune sono: la cioccolata, che può essere fondente, al latte o un mix delle due, il Golden Syrup, i biscotti, generalmente Digestive, ma anche Rich Tea (come nel caso della Royal Wedding cake), il burro e le uova (non sempre).

Il ripieno può variare a seconda della fantasia e della dispensa di chi la prepara ed é qui che troviamo le differenze tra le diverse ricette.

Parliamo infatti di Rocky Road quando aggiungiamo all’impasto marshmellows, di Tiffin (versione scozzese) se aggiungiamo cacao e frutta secca e ricopriamo la torta con cioccolato, mentre ci riferiamo ad una Fridge Cake se ci mettiamo dentro tutto ciò che ci pare.

La ricetta che ho scelto é quella della Fridge Cake con honeycomb di Mary Berry.

L’honeycomb é una specie di caramello dalla struttura più leggera dovuta da una reazione chimica dello zucchero con il bicarbonato usato per la sua preparazione.
Vengono così a formasi delle bolle d’aria che gli danno la struttura di un nido d’ape (in inglese appunto “honeycomb”).

Ingredienti
per circa 12-16 cubetti

Per l’honeycomb

75 g di zucchero
2 cucchiai di golden syrup
1 cucchiaino di bicarbonato
olio vegetale per ungere la pirofila

Per la Fridge Cake

250 g di cioccolato
100 g di burro tagliato a cubetti di 1 cm circa per lato
2 cucchiai di golden syrup
150 g di biscotti digestive

Per decorare

Ovette di cioccolato
Cioccolato al latte
Cioccolato bianco

Per prima cosa preparate l’honeycomb.

Fate sciogliere lo zucchero con il Golden Syrup. Quando lo zucchero sarà completamente sciolto fate sobbollire a fuoco medio per 5 o 6 minuti, fino ad avere un caramello bruno.

A questo punto togliete dal fuoco e aggiungete il bicarbonato, mescolando per qualche secondo.

Versate nella pirofila che avrete unto con l’olio, senza toccarlo per non perdere le bolle d’aria, e lasciate raffreddare per circa mezz’ora.

Per la fridge cake.

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria con il burro ed il Golden Syrup, mescolando di tanto in tanto.
Riducete in pezzi i biscotti e l’honeycomb, aggiungete al cioccolato sciolto e mescolate per ricoprire i biscotti completamente.

Versate in una teglia quadrata,  di circa 20 cm per lato, rivestita di carta da forno, decorate con le ovette di cioccolato per una versione pasquale, ricoprite con la pellicola e lasciate riposare in frigo per un paio d’ore.

Una volta rassodata, sformate la torta, decorate con il cioccolato bianco e al latte sciolto aiutandovi con un cucchiaio.

Tagliatela in cubotti e servite.

English Version

It is a classic at every Cake Sale Event and Tea Party, it is also Prince William’s childhood favorite treat. In fact he asked McVitie’s to make an enormous version for his wedding, using 1700 biscuits and 17 kg of chocolate.

It is the Fridge Cake I’m talking about, or Rocky Road or Tiffin, all of them are very similar to the Italian Salame di Cioccolato for method of preparation and ingredients.

Different way to call them, but almost the same way to make them, in fact they are not baked and they have the same ingredients most of the times.

The common ingredients are: chocolate, dark or milk or a mix of both, golden syrup, biscuits like digestive or tea rich (like Prince William wedding cake), butter and sometimes eggs.

What change are the additions according to the baker’s imagination and cupboard.

For the rocky road we can add marshmallows,  for the Scottish tiffin we have cocoa and dried fruit and it could be covered in chocolate, and for the fridge cake we can add whatever we want.

I chose the Mary Berry’s Honeycomb fridge cake

The honeycomb is a light, airy cider toffee, made by a chemical reaction of the sugar with the bicarbonate of soda.

Ingredients

For the honeycomb

1 tsp bicarbonate of soda
75g caster sugar
2 tbsp golden syrup
vegetable oil for greasing

To assemble

250g dark or milk chocolate, or a mixture
100g unsalted butter, cut into 1cm cubes
2 tbsp golden syrup
150g digestive biscuits

Make the honeycomb first. Put the sugar and golden syrup into a saucepan and set it on a very low heat. Warm gently  until all the sugar has melted.

When the sugar is completely melted, turn up the heat to medium. Once the mixture has started to boil, leave to bubble without stirring until it turns golden-brown.

Turn off the heat under the pan. Add the bicarbonate of soda and quickly whisk it in for a couple of seconds only.

Quickly pour it into the middle of the oiled baking tray. Don’t spread it out or touch it or the tray. Leave it to cool and harden, which will take about 30 minutes.

Line a square 20.5cm tin with baking paper.

Use a rolling pin to break or bash up the chocolate into small pieces. Put them in a heatproof bowl and add the butter and golden syrup. Melt gently, over a pan of hot water, giving it a stir now and then. When the chocolate mixture is smooth, carefully lift the bowl off the pan and place it on a heatproof surface.

Put the biscuits into a plastic food bag and use the rolling pin to break them up into chunks the size of your thumbnail. Bash up the set honeycomb into chunks roughly the same size. Add the biscuits and honeycomb to the melted chocolate and mix well so all the chunks are coated.

Scoop the whole lot into the lined tin and spread it evenly, right into the corners. Garnish with the eggs, cover with cling film, then chill in the fridge for about two hours.

When set, take it off from the tin, decorate with the  melted chocolate using a spoon, then cut into 16 squares with a sharp knife. Store, tightly covered, in the fridge and eat within two days.

Testi e fotografie a cura di Valeria Caracciolo – Murzillo Saporito

Sitografia
www.bbc.co.uk/food
www.theguardian.co.uk

4 Comments

  • Diletta

    5 aprile 2017 at 16:15

    Golosissimo e mi piace questa versione con il Golden Syrup.
    Ma voglio sapere: una volta che ho unto la teglia e ho versato l’honeycomb, devo muovere la teglia affinché la base si rivesta di honeycomb?

    1. Valeria

      6 aprile 2017 at 16:06

      Ciao Diletta. No la taglia non va toccata, lo so… versa e basta altrimenti rischi di perdere l’aria che si forma con il bicarbonato.

  • Eleonora

    5 aprile 2017 at 16:17

    Ci riferiamo alla Fridge cake quando ci mettiamo quello che ci pare… già l’adoravo, adesso anche di più solo per quello.
    Grazie Valeria.

  • Marima

    5 aprile 2017 at 19:15

    Sono meravigliosi i dolcetti inglesi con il golden syrup perché diventano quasi gommosi…non a caso il principe…

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post