Blog post

La caprese nasce da una dimenticanza, dalla mancanza di farina, ma la torta sbagliata si rilevò migliore dell’originale e divenne ben presto il simbolo della pasticceria dell’isola.
Dopo la classica ricetta di questo deliziosa torta, da una ricetta di Salvatore De Riso la versione bianca e nera

caprese
CAPRESE

di Manuela Valentini

175 g di burro
175 g di zucchero
175 g di mandorle non spellate
175 g di cioccolato fondente
30 g di cacao amaro
5 uova
60 g di fecola di patate
5 g di lievito per dolci

zucchero a velo

La fecola al posto della farina rende il dolce più stabile, non creando il classico avvallamento

Mettete le mandorle nel tritatutto e frullatele con una parte dello zucchero cercando di non riscaldarle, si possono mettere in freezer per un po’ prima di tritarle.
Lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero fino a renderlo cremoso poi aggiungete i tuorli ed amalgamate bene. In una ciotola mescolate la fecola, il cacao, il lievito, le mandorle tritate e il cioccolato fondente tritato, in un’altra ciotola montate gli albumi a neve ferma
Quando avrete tutti i composti pronti non vi resta che amalgamarli aggiungendo al composto di tuorli e burro l’impasto al cioccolato alternandolo con cucchiai di albumi, mescolate bene.
Nel frattempo riscaldate il forno a 170 °C, quindi mettete l’impasto in una tortiera foderata con carta forno, infornate e cuocete per 40 minuti in forno statico, poi sfornate e fate raffreddare. Servitela spolverata di zucchero a velo

CAPRESE AL LIMONE
di Manuela Valentini

per tortiera da 25 cm

250 g di farina di mandorle
150 g di burro
150 g di zucchero
150 g di cioccolato bianco tritato
50 g di fecola di patate
5 uova
4 limoni la buccia grattugiata
5 g di lievito per dolci

In una ciotola, mescolate la farina di mandorle, la fecola e lo zucchero con il burro morbido, quindi unite i tuorli e la scorza grattugiata dei 4 limoni, lavorando fino ad ottenere una consistenza cremosa, potete aggiungere a piacere anche un po’ di succo di limone.
Aggiungete all’impasto anche il cioccolato bianco tritato finemente ed amalgamate bene.
Montate a neve ben ferma gli albumi, poi amalgamateli delicatamente nell’impasto, alla fine aggiungete il lievito e mettete nella tortiera foderata con carta forno
Infornate a 170 °C per circa 40-45 minuti, fate la prova dello stecchino

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post