• La Frittata di Scammaro, vince il contest #Calendar52

    Ed eccoci arrivati al momento più atteso della settimana, quello della proclamazione della ricetta vincitrice del contest della community, il #Calendar52. Questa settimana ha vinto a mani basse la ricetta di Lucia Melchiorre, della Frittata di Scammaro, direttamente dal libro del Cavalcanti Cucina Teorico-Pratica, su cui si basa la cucina della sua terra, Napoli e […]

    Continue Reading
  • Sformatini di Carciofi con Crumble di Erbe Aromatiche – Winner!

    … e sono le sorelle Calugi de La Cucina Spontanea a vincere il contest settimanale del Calendario del Cibo Italiano, il #Calendar52, con la loro ricetta degli Sformatini di Carciofi con Crumble alle Erbe, che trovate qui di seguito. Ingredienti Per sei sformatini 4 carciofi 1 uovo 4 cucchiai di pane vecchio grattugiato 1 cucchiaio […]

    Continue Reading
  • Pollo alla Cacciatora modenese di Dani e Juri

    Quando preparo piatti modenesi, mi piace confrontare la ricetta di famiglia con quella delle donne di casa (rezdore) del progetto “Storia di terre e di rezdore”. Questo interessantissimo progetto, promosso dalla Provincia di Modena e realizzato da Slow Food Italia, si compone di un documentario, libri, video e ricette per offrire una testimonianza di cosa […]

    Continue Reading
  • Crepes di Piselli con Asparagi Bianchi e Besciamella allo Zafferano

    Tempo di asparagi, quest’anno il tepore primaverile li ha fatti spuntare in fretta e già si trovano nei banchi dei mercati,sia bianchi che verdi per allietare i nostri piatti Pasquali. Appassionata di asparagi, vado spesso a conferenze inerenti a questo turione. L’altro giorno per esempio all’Università del gusto ne ha parlato la chef Chiara Pederiva. […]

    Continue Reading
  • Il Re Vittorio Emanuele II, la cioccolata Majani e il Salame Vikingo di Nonna Papera

    Il 2 maggio 1860 segnò una data molto importante nella cronaca bolognese di quei tempi. Il futuro primo Re d’Italia, Vittorio Emanuele II, durante un viaggio lungo tutta la penisola, accettò l’invito del Legato Pontificio di fermarsi nella città per ben quattro giorni. Bologna fu in fermento per tutto il mese precedente, impegnata ad organizzare […]

    Continue Reading