Blog post

La farinata è una delizia da gustare la cui origine si fonde fra mito e leggenda e di cui ogni regione e ogni forno ha la propria ricetta, ma il vero segreto sta nella cottura e negli strumenti di cottura. Possiamo provare a replicarla nei forni domestici ma sarà difficile eguagliare la farinata, la cecina o la torta di ceci sfornata dai forni a legna e cotti negli appositi testi di rame stagnato che reggono alte temperature.
Nelle giornate precedenti trovate gli ingredienti per preparare la Farinata bianca di Savona, Ü TÜRTELLASSÜ o la torta di ceci ma anche la bellissima intervista con visita all’Antica trattoria da Gagarin per gustare la livornese torta di ceci

la farinata
FARINATA CON BULGER DI LENTICCHIE E MAIONESE VEGANA
di Michela Gomiero

per la farinata

300 g di farina di ceci
1 l di acqua
2 cucchiai di olio extravergine
sale e pepe
semi di sesamo

per i burger

200 g di lenticchie rosse
1 cipollina fresca
1 carota
2 tazze di acqua
olio extravergine
sale
peperoncino

per la maionese

100 ml di latte di soia
150 ml di olio extravergine leggero
1 cucchiaino di senape
2 cucchiai di succo di limone
1 pizzico di sale

Preparate l’impasto per la farinata la sera prima, stemperando la farina di ceci con l’acqua poco alla volta, lavorando con la frusta per evitare i grumi. Lasciate riposare tutta la notte.
Quindi aggiungete l’olio, il sale e il pepe e versate la pastella in una teglia da forno o uno stampo circa 22-24 cm ricoperto con carta forno. Cuocete a 180 °C per 30 min o comunque fino a che si sarà rassodata e dorata la superficie. A metà cottura spolverate a piacimento la superficie con dei semi di sesamo.
Per i burger tagliate cipolla e carota e fatele dorare in un pentolino capiente con un filo d’olio. Aggiungete le lenticchie e versate l’acqua. Lasciate cuocere 20 min circa fino a che l’acqua sarà completamente evaporata e le lenticchie morbide. Aggiustate di sale e un pizzico di peperoncino.
Lasciate raffreddare, quindi create delle polpettine e appiattitele facendole rosolare bene in una padella opportunamente oliata.
Preparate la maionese versando tutti gli ingredienti in un bicchierone da minipimer e montate con il mixer ad immersione per pochi minuti fino a che la salsa non sarà della giusta consistenza, soda ma morbida.
Montate i mini “hamburger” farcendo dei quadratini di farinata con una polpetta di lenticchie, maionese e foglie di insalata fresca e basilico.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post