Blog post

Fiori di Zucca e di Zucchina

Nome scientifico: Appartenenti alla famiglia delle Curcubitacee. Il nome varia a secondo della specie

Provenienza: Messico e America Centrale

Stagionalità: da giugno ad agosto

Valori nutrizionali: Con solo 15 calorie per 100 grammi pesati a crudo, i fiori di zucca sono un’eccellente fonte di vitamina A, Vitamina C (se consumati crudi), Riboflavina, Acido Folico, Magnesio, Fosforo e Potassio. Sono anche una buona fonte di Tiamina, Niacina, Calcio e Ferro.

Proprietà medicinali

Nessuna proprietà specifica aldilà delle funzioni delle vitamine e minerali in essi contenuti.
Consumati molto freschi e crudi, per mantenere intatto il loro gran contenuto di vitamina C, potrebbero aiutare a migliorare il sistema immunitario e proteggici da alcune malattie di tipo virale. Inoltre, la vitamina C aiuta all’assorbimento del ferro ed è fondamentale includerla soprattutto in pasti dove si consumano fonti di ferro vegetali.
Il contenuto di vitamina A favorisce la salute oculare, previene la degradazione maculare e di cataratte. Calcio e Fosforo invece, sono particolarmente benefici per la salute delle ossa e dei denti e per la prevenzione dell’osteoporosi.

Usi in cucina: Crudi in insalata, ripieni, fritti, al forno, in torte salate, al vapore, in zuppe, pasta, risotti. Ritirare i pistilli prima di cucinarli, poiché hanno un sapore amaro.

Accostamenti di gusto: Formaggi freschi, zucca, zucchina, semi di zucca, acciughe, pepe, basilico, origano.

Aneddoti e curiosità

Esistono due tipi di fiori di zucca e zucchina, il fiore maschio e quello femmina. Il fiore femmina produce la zucchina (o la zucca) mentre il fiore maschio produce solo il fiore.

I fiori femmina hanno un sapore più dolce, i fiori maschi un po’ più amaro. Per quello si raccomanda cuocere i fiori maschio, mentre quelli femmina si possono mangiare anche crudi.

Scheda prodotto a cura di Michael Meyers
Fotografie a cura di Mai Esteve
Fotografia dei fiori nel vaso a cura di Cinzia Martellini Cortella

2 Comments

  • Paccheri in camicia a fiori… di zucca per il Calendario del Cibo Italiano –

    5 giugno 2017 at 9:17

    […] far passare la Giornata nazionale dei fiori di zucca del Calendario del Cibo Italiano senza ricordarvi i miei ‘Paccheri in camicia a fiori… […]

  • FirstLona

    23 settembre 2017 at 1:36

    I see you don’t monetize your site, don’t waste your traffic, you can earn extra cash
    every month because you’ve got high quality content.
    If you want to know how to make extra $$$, search for:
    Mrdalekjd methods for $$$

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post