Blog post

Lo “zelten” è un dolce tipico del Trentino Alto Adige del periodo natalizio ne esistono moltissime varianti e moltissime rivendicazioni territoriali e storiche
Lo Zelten è principalmente un pane dolce, nato dalla cucina povera che in occasione del Natale arricchiva il pane fatto in casa con ingredienti conservabili e di facile reperibilità. Le prime notizie risalgono ad un manoscritto del ‘700 e veniva preparato usando il lievito per il pane perchè il lievito chimico fu introdotto solo all’inizio del ‘900.
Come tutti i dolci tipici moltissime sono le ricette dello zelten, si può dire che ogni famiglia di ogni vallata abbia la propria ricetta per prepararlo
Dopo la ricetta classica, ecco due ricette una con lievito di birra di una famosa pasticceria trentina e uno più moderno con lievito per dolci

ZELTEN ALLA TRENTINA
di Manuela Valentini

Ricetta da “I Dolci Bertelli”

500 g di farina bianca
100 g di zucchero
75 g di burro fuso
3 tourli d’uovo
20 g di lievito di birra
5 g di sale
250 g di acqua

200 g di fichi secchi a pezzetti
200 g di noci tritate
200 g di uva sultanina
50 g di  pinoli
100 g di cedro candito a cubetti

Alcune mandorle pelate per decorare

Sciogliete il lievito di birra in metà acqua, poi aggiungete lo zucchero, il sale, i tuorli e parte del burro, mescolate per amalgamare poi aggiungete la farina e il resto dell’acqua ed impastate a lungo. Quando l’impasto e quasi formato aggiungete il restante burro, lavorate ancora quindi mettete in una ciotola coprite e mettete a lievitare al caldo per circa 90 minuti o fino a triplicare.
Prendete l’impasto e lavoratelo, su un piano infarinato, per qualche minuto quindi aggiungete la frutta secca preventivamente mescolata assieme. Lavorate per distribuirla omogeneamente.
Dividere l’impasto in quattro porzioni, 450 gr circa l’una, e infarinandolo leggermente cercare di formare una piccola palla
Prendere una parte d’impasto alla volta e metterla nella teglia sulla carta forno e pressare leggermente con il palmo della mano in modo da formare un cerchio o un ovale dello spessore di 2,5 cm circa
Mettere le mandorle, decorative in ordine sparso, sulla superficie del nostro panetto affondandole un po’
Coprire i panetti e metterteli a lievitare per circa 2 ore, quindi spennellarli con del tuorlo d’uovo o latte infornare a 200 °C per 25 minuti

ZELTEN ……. Trentino
di Manuela Valentini

dosi per 2 zelten da 28 cm o 4 piccoli da 18 cm

800 g di farina bianca
200 g di burro
250 g di zucchero
6 uova
1 l circa di latte
2 bustine lievito per dolci
1 bicchierino di grappa
250 g di noci tritate grossolanamente
400 g di fichi tagliati a pezzettini
50 g di pinoli
50 g di uvetta
50 g di cedro
Alcune mandorle per la decorazione

Preparare la frutta secca tagliata la sera prima e mettetela a macerare con un bicchierino di grappa.
Sciogliete il burro a bagnomaria e sbattetelo bene con lo zucchero. Aggiungete la farina, le uova e mescolate bene tutta la pasta e aggiungete il lievito. Unite circa un litro di latte e mescolate molto bene la pasta per circa 15 minuti, la pasta deve rimanere un po’ dura (sostenuta)
Aggiungete a questo punto la frutta secca fatta macerare e mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti. Una volta ben amalgamato mettete tutto nelle tortiere unte o foderate con carta forno. Decorate la superficie con delle mandorle spellate e infornate in forno preriscaldato a 190 °C circa per 35-40 minuti

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post