Blog post

La Mortadella Bologna IGP è un insaccato cotto fatto esclusivamente con carne suina, secondo il disciplinare può essere arricchita con pepe nero o pistacchi.
Oggi è più leggera, grazie soprattutto all’attenzione riservata all’alimentazione del maiale. La mortadella dopo essere stata insaccata viene messa in una caldaia ad aria secca, dove viene lentamente stufata, fino al raggiungimento di una temperatura interna di 70°C, questo processo è fondamentale per ottenere un ottimo insaccato.
Questa è solo una delle curiosità con cui vi abbiamo raccontato la mortadella

la mortadella
ROTOLO DI MORTADELLA, CON FORMAGGI E CAPONATA
di Antonella Eberlin

Per 4 persone

220 g di mortadella
250 g di ricotta
250 g di formaggio spalmabile
50 ml di latte
6 g di gelatina in fogli
1 grossa melanzana
2 gambi di sedano
40 g di uvetta
30 g di pinoli
2 cucchiai di capperi sottaceto
80 g di olive taggiasche denocciolate sott’olio
aceto bianco
insalatina per guarnire
olio extravergine d’oliva
peperoncino
sale
pepe

Sciacquate, asciugate, mondate e tagliatela a dadini le melanzane quindi rosolateli con un filo di olio; poi toglieteli e teneteli da parte.
Pulite anche il sedano, tagliatelo a dadini e soffriggetelo nella stessa padella con un filo di olio e un pizzico di sale.
Togliete dal fuoco e riunite le melanzane nella padella con il sedano; aggiungete l’uvetta, i pinoli tostati, i capperi sgocciolati, 1 cucchiaio di aceto, mescolate per amalgamare e lasciate riposare.
Mettete a bagno la gelatina a temperatura ambiente, poi scolatela, strizzatela e scioglietela nel latte a fiamma dolcissima.
Stendete le fette di mortadella su un foglio di pellicola in un rettangolo da circa 25×30 cm.
Lavorate la ricotta con il formaggio spalmabile e un pizzico di sale, quindi incorporatevi il latte con la gelatina. Distribuite il composto sul rettangolo di mortadella, poi coprite con la caponata e arrotolate a partire da un lato corto, aiutandovi con la pellicola.
Avvolgete strettamente a caramella e fate riposare il rotolo in frigorifero per almeno 3-4 ore.
Affettate il rotolo, sistemate le fette su un piatto da portata e guarnite con foglioline di insalata, le olive, un pizzico di peperoncino e servite.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post