Blog post

La Torta di tagliatelle è un dolce tipico della tradizione emiliana. E’ molto conosciuta nei paesi dell’Appennino Tosco-Emiliano, a Bologna , a Ferrara, ma anche nella provincia di Mantova, dove viene preparata però senza il guscio di frolla. E’ una torta antica, pare che abbia origini rinascimentali e che le “tagliatelle fini” che ne decorano la superficie non siano altro che un omaggio alla bionda chioma di Lucrezia Borgia, signora del Castello Estense di Ferrara per quasi un ventennio.
Non si sa bene da dove siano arrivati i tagliolini sulle tavole dell’Est Europeo, ma i lokshen (tagliolini, tagliatelle) sono un pilastro importante della cucina Europea Nord-Orientale e un ingrediente molto popolare nei kugeln e nella Lokshen Kugel o Torta di tagliatelle askenazita

La torta di tagliatelle
TORTA DI TAGLIATELLE o RICCIOLINA
di Elena Broglia 

Ricetta liberamente tratta da “Pane e roba dolce” delle Sorelle Simili

Per la pasta

250 g di farina
80 g di zucchero a velo
100 g di burro
2 tuorli d’uovo
1 pizzico di sale

Per le tagliatelle

100 g di farina
1 uovo intero

Per la farcia

150 g di mandorle
100 g di zucchero
50 g di burro
40 g di arancia candita (o cedro)
1 limone non trattato (solo scorza)
1/2 cucchiaio di cacao
100 ml di Sassolino (o Sambuca)

Preparate la frolla togliete il burro dal frigo, tagliatelo a pezzetti e sfregatelo con la farina con la punta delle dita,
Quando il composto risulterà sabbiato, aggiungete lo zucchero, i tuorli e il sale. Impastate velocemente e non appena è amalgamato avvolgetelo in una pellicola e mettetelo in frigorifero per almeno 1 ora.
Per preparare le tagliatelle impastate la farina con il tuorlo, quando risulta ben amalgamato, lasciate riposare 30 minuti. Sfogliate con la macchina della pasta o con il matterello, tagliate poi, tante tagliatelle sottili e dividetele in tre parti simili.
Per la farcia tritate le mandorle con lo zucchero, unite poi i canditi tritati, il cacao e la scorza grattugiata del limone. Dividete in tre parti.
Con la frolla foderate una teglia da 22 cm di diametro, forate il fondo con la forchetta, cospargete con una parte di tagliatelle, una parte di farcia, e qualche fiocchetto di burro. Procedete così alternando gli strati, finite con i fiocchi di burro e una leggera spolverata di zucchero semolato.
Cuocete in forno già caldo a 180 °C per 30-35 minuti. Appena tolto dal forno irrorate con il liquore.
Servite fredda dopo aver cosparso zucchero a velo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post